Le Monache di Santa Rita offrono GRATIS abiti da sposa

Le Monache di Santa Rita offrono alle future spose un servizio di beneficenza, per riscoprire il valore del matrimonio. Trovare l’abito da sposa dei propri sogni, ma di seconda mano, nel nome della sobrietà e del ritorno a un senso del matrimonio che rischia di essere oscurato dallo sfarzo delle celebrazioni. Ogni futura sposa può trovare il suo vestito ideale al Monastero Santa Rita (Cascia, Perugia).Le Monache di Santa Rita offrono GRATIS abiti da sposa

Qui, le Monache di clausura raccolgono, infatti, gli abiti che tante donne donano al Monastero per solidarietà e come segno di devozione a Santa Rita, Patrona dei casi impossibili.

UN SERVIZIO PER TUTTE – Suor Maria Laura si occupa degli abiti da sposa, conservandoli in una stanza all’interno della clausura, ordinati per taglia e pronti per essere proposti alle donne che arrivano in cerca dell’abito tanto desiderato.

Le Monache di Santa Rita offrono GRATIS abiti da sposaQuesta tradizione, una delle tante attività caritatevoli che le Monache portano avanti, nasce in Monastero negli anni ’50, in modo del tutto spontaneo. All’inizio, ne usufruivano principalmente le “Apette” che, diventate grandi, desideravano sposarsi. Le “Apette” sono le ragazze ospiti all’Alveare di Santa Rita, una struttura costruita accanto al Monastero per sostenere bambine e ragazze provenienti da famiglie con serie difficoltà economiche e sociali. Oggi, le future spose che ricorrono al servizio di beneficenza, spesso, non hanno la possibilità economica di acquistare altrimenti un abito da sposa, oppure sono donne che fanno una scelta precisa di sobrietà, nell’ambito di un cammino intrapreso dalla coppia, con l’intento di riscoprire il significato vero del matrimonio.

Le Monache di Santa Rita offrono GRATIS abiti da sposaAlcune di loro non conoscono Santa Rita, alcune richiedono l’abito per sposarsi con rito civile. Nel rispetto delle motivazioni di ciascuna, Suor Maria Laura mostra gli splendidi vestiti a tutte le donne che ne fanno richiesta e che, solo se lo desiderano, lasciano un’offerta per il dono ricevuto. Molte donne, dopo aver utilizzato il vestito, scelgono di restituirlo alle Monache per metterlo a disposizione di un’altra sposa.

Gli abiti che non vengono scelti dalle spose, che sono meno richiesti, vengono destinati alle missioni. Per richiedere informazioni su come funziona il servizio degli abiti da sposa o prenotare un incontro per la prova dei vestiti, basta scrivere a Suor Maria Laura all’

e-mail monastero@santaritadacascia.org

L’incontro tra le due spose, la sposa di Cristo e la promessa in moglie al proprio uomo, avviene in una grande stanza all’interno della clausura. È questa, una collocazione che risale al mese di ottobre 2013.

L’aumento delle richieste del servizio di beneficenza, infatti, ha indotto la Comunità delle Monache a spostare la location per l’accoglienza della sposa, da fuori a dentro la clausura. In precedenza, il contatto tra Suor Maria Laura e la futura sposa avveniva unicamente attraverso la finestra che mette in comunicazione la clausura con il mondo esterno. Questa nuova location risolve l’esigenza di immagazzinare gli abiti, sempre più numerosi e, al contempo, risponde al bisogno di accogliere al meglio la donna interessata alle prove dell’abito, che spesso è accompagnata da amici e parenti. Racconta Suor Maria Laura:

«Di tutte le spose, conservo un caro ricordo. Durante le prove dell’abito, il clima che si crea è sereno e divertente, alcune ragazze rimangono entusiaste del primo vestito indossato, altre ancora scelgono abiti molto diversi da quelli che avevano immaginato. Molte spose tornano dopo il matrimonio accompagnate dal marito per condividere la loro esperienza. Provo sempre una grande gioia, la gioia di vedere felice una giovane che può coronare il suo sogno d’amore anche con un abito adeguato al giorno più bello della sua vita».

 

fonte 

Be the first to comment on "Le Monache di Santa Rita offrono GRATIS abiti da sposa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.